Dott.ssa Ester Moroni

Dott.ssa Ester Moroni

3381166438

Fin dai tempi dell’università mi appassionai i al tema delle relazioni e  per approfondirne la conoscenza frequentai, non ancora laureata, un master sulla mediazione dei conflitti, che all’epoca era poco nota e poco praticata in Italia.

Questa esperienza mi portò nel 2004 a creare  l’associazione Me.Dia.Re. insieme a colleghi di diversi indirizzi professionali.

Nel 2006 mi laureai a pieni voti in Psicologia e nel frattempo aprimmo tre Centri di sostegno psicologico e di Mediazione familiare in Torino e Milano. Tale esperienza mi diede modo di entrare in contatto con numerosissime situazioni di disagio contemporaneo avendo cura di trattarne la gestione attraverso supervisioni continue in equipe. In questi anni mi dedicai anche all’attività di docenza sia nei Master di mediazione familiare che nelle Asl del Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna come formatore alla mediazione tra medico e paziente. 

Nel 2012 conseguii la specializzazione in Psicoterapia, dell’individuo, della coppia e della famiglia, ad indirizzo sistemico relazionale

Nel 2013 cominciai la mia attività presso il Centro Antiviolenza del Comune di Torino, esperienza importantissima per completare il panorama degli esiti possibili del conflitto nella coppia.

Attualmente collaboro anche con Il centro Per le Relazioni e le Famiglie dedicandomi sia alla consulenza che alla mediazione familiare.

Dal 2008 svolgo professione privata a Torino e Bra,  occupandomi di psicoterapia individuale, di coppia e familiare. In tale contesto vengo anche interpellata in veste di CTP (Consulenza tecnico di parte).

Il mio interesse oggi si focalizza soprattutto sulle problematiche emotive, relazionali e sessuali della coppia, genitoriali e non.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>